Canevara Pian della Fioba

IL PERCORSO

Dal centro di Massa si seguono le indicazioni per Canevara e salendo la Valle del Frigido costeggiando l’omonimo fiume si raggiunge il paese (m. 95 s.l.m.). A monte del parcheggio in prossimità del ponte sul fiume Frigido si prosegue a piedi lungo un tratto pianeggiante segnato con il segnavia CAI n. 41 e in breve si raggiunge un vecchio ponte che risale al XVI-XVII sec,” il ponte della Tavella” con l’omonima cappella.

Si continua lungo l’antica mulattiera costeggiando il fosso di Antona, e poi con ampi tornanti incontrando altri resti di edifici che testimoniano l’importanza storica di questo percorso, utilizzato da sempre come via di collegamento tra il paese di Antona e Altagnana con il fondovalle. Così si incontrano altre cappelle e ruderi.

Si giunge quindi ad Antona (m. 402 s.l.m.), poco prima del paese si gira a destra sulla carrozzabile seguendo il segnavia CAI  che  conduce all’oratorio della Madonna delle Grazie.

Si continua a salire attraversando una zona coltivata, tra uliveti, orti, e castagneti tagliando alcune volte la strada provinciale fino a giungere in località Campareccia caratterizzata dalla presenza di una imponente statua in marmo di papa Giovanni XXIII.
Il panorama sulla costa è impressionante.

Il sentiero prosegue in prossimità del ristorante si supera una maestà e si sale fino alla località La Foce e da qui fino alla sommità del monte e quindi al rifugio Città di Massa (m. 900 slm).
Ma prima di scendere al rifugio vale la pena fermarsi in cresta dove  si ha la vista completa di tutta la zona apuana dalle Alpi alla marina da una parte i il profilo delle montagne,  i paesi, le vie di lizza, le vecchie cave, i terrazzamenti, i suoni ovattati e dalla parte opposta la città con le luci, il frastuono delle auto, delle attività umane che arriva amplificato e il tutto viene placato alla sera dalla luce del sole che tramonta sul mare.

Merita una visita l'Orto Botanico delle Alpi Apuane, dedicato al medico e botanico Pietro Pellegrini, che dedicò gran parte della sua vita allo studio della flora apuana.

Info su: Orto Botanico P.Pellegrini 

  • Tempo di percorrenza h 3,30 circa (solo andata)
  • Dislivello 805 m

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Mercoledì, 18 Novembre, 2015