27 Gennaio: il Consiglio comunale celebra il Giorno della memoria

ritaglio immagine  filo spinato Giorno della memoria

Il 27 gennaio ricorre il Giorno della Memoria istituito dal Parlamento italiano con legge n.211 del 2000 in memoria di quello stesso giorno del 1945 quando i soldati russi scoprirono il campo di sterminio di Auschwitz. La data, dichiarata dall'Onu nel 2005 Giornata internazionale della memoria, è stata scelta per non dimenticare la Shoah (sterminio del popolo ebraico) ma anche, come cita espressamente la legge italiana, per ricordare le “leggi razziali italiane del 1938, la persecuzione dei cittadini ebrei e tutti gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita, hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati” .
Per celebrare la ricorrenza , Venerdì 27 Gennaio 2023  alle ore 10, è convocato un Consiglio comunale in sessione straordinaria ed aperta secondo il Programma dei lavori in allegato.
I lavori potranno essere seguiti in diretta streaming utilizzando il link: "Diretta Consiglio e Commissioni "

Argomenti del sito: 
Data ultima modifica: 
Martedì, 24 Gennaio, 2023