73° anniversario eccidio Fosse del Frigido

locandina 73esimo anniversario eccidio Fosse del Frigido

Settantatre anni fa, il 16 settembre 1944, alle fosse del Frigido, 147 detenuti nel carcere maschile ricavato al castello Malaspina, furono trucidati dai nazifacisti in ritirata.
Il carcere monumentale, l’unico rimasto in zona dopo il bombardamento di quello alla stazione, ospitava detenuti comuni di diverse nazionalità che alla scadenza dell’ultimatum per l’evacuazione della città, invece del trasferimento nelle carceri del nord, furono caricati su camion, portati a San Leonardo e fucilati solo perché, nella logica nazifascista della guerra, costituivano un peso: non più persone ma cose, un fardello inutile da distruggere.
Per non dimenticare e onorare quei morti, sabato 23 settembre alle Fosse del Frigido a San Leonardo, è in programma la cerimonia per il 73esimo anniversario dell’eccidio, uno degli episodi più drammatici della guerra di Resistenza in Provincia dove furono parecchi gli episodi simili per un tributo complessivo di circa 900 vittime civili.
Organizzata dall’amministrazione comunale e da quella provinciale in collaborazione con le associazioni partigiane, dei caduti e dispersi in guerra, delle vittime e dei reduci, la manifestazione inizia alle ore 9.30 nella chiesa di San Leonardo con la celebrazione della Santa Messa officiata dai Padri Cappuccini.
Alle 10.30 è previsto il Corteo dalla chiesa al monumento alle vittime per un momento di raccoglimento.
Alle 11, nell’area della chiesa, i Saluti delle autorità, l’intervento dei rappresentanti dell’Associazione partigiani e l’Orazione ufficiale del presidente della Provincia Gianni Lorenzetti.
Alle 12.15 la deposizione di corone alla Stele di San Leonardo.
La banda P.A. Guglielmi suonerà nei diversi momenti della cerimonia.
Fonte: - D.L. Ufficio Stampa

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Giovedì, 21 Settembre, 2017