Al Guglielmi la danza di Spellbound

foto di scena dello spettacolo di danza "Rossini ouverture.."

Sabato 18 marzo al Guglielmi torna la danza con lo spettacolo proposto dalla compagnia Spellbound Contemporary Ballet che presenta"Rossini ouverture-Allora... dove eravamo rimasti?" su coreografia e regia di Mauro Astolfi e l’assistenza di Alessandra Chirulli.
Gli interpreti Maria Cossu, Giacomo Todeschi, Giuliana Mele, Giovanni La Rocca, Claudia Mezzolla, Violeta Wulff Mena, Serena Zaccagnini, Fabio Cavallo e Mario Laterza danzano sulle musiche di Gioacchino Rossini. La produzione è di Spellbound con il contributo del Mibact in collaborazione con Amat/Teatro Rossini di Pesaro.
La compagnia nasce nel 1994 grazie al coreografo Mauro Astolfi che dal 1996 condivide il progetto produttivo con Valentina Marini . Insieme avviano un processo di intensa internazionalizzazione e di collaborazioni trasversali. Forte di una cifra stilistica inconfondibile, esaltata da un ensemble di danzatori considerati tra le eccellenze dell’ultima generazione, Spellbound si colloca oggi nella rosa delle proposte italiane maggiormente competitive sul piano internazionale, espressione di una danza che si offre al pubblico con un vocabolario ampio e in continua sperimentazione, convincendo le platee dei principali Festival.
In occasione dello spettacolo, giovedì 16 marzo, dalle 15 alle 17, la compagnia terrà un «workshop» di danza di livello intermedio/avanzato firmato da Mauro Astolfi. Si tratta di un’occasione importante per i danzatori che potranno mettersi a confronto, studiare e imparare con un vero e proprio maestro della danza contemporanea. Secondo il coreografo Astolfi “il lavoro sul movimento, lo studio coreografico sono sostanzialmente basati sull’idea che una dinamica complessiva non origini da una logica di sequenze prevedibili o intuibili ma da un sistema di utilizzo del corpo libero da ragionamenti in qualche modo già fatti dalla mente dello studente.”

Fonte: - D.L. Ufficio Stampa

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Martedì, 14 Marzo, 2017