Bonus gas/luce

A partire dal 1° gennaio 2017 il valore ISEE per l'accesso al bonus è stato aggiornato a € 8.107,5. Resta invariato il  requisito di accesso per le famiglie numerose: ISEE non superiore a € 20.000.
(Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 29/12/2016 )

I Bonus hanno l'obiettivo di sostenere le famiglie garantendo loro un risparmio sulla spesa annua per energia elettrica e gas,

  •     sono uno sconto applicato alle bollette per 12 mesi;
  •     devono essere presentate domande separate: una per l'elettricità ed una per il gas;
  •     ogni anno il cittadino dovrà rinnovare le richieste di ammissione;
  •     i due bonus sono cumulabili qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilità;
  •     ogni nucleo familiare può richiedere il bonus per una sola fornitura di energia elettrica;
  •     il bonus gas vale esclusivamente per il gas metano distribuito a rete (e non per il gas in bombola o per il GPL).

CHI HA DIRITTO AL BONUS ELETTRICO

A) ELETTRICO ECONOMICO
Possono accedere al bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica, per la sola abitazione di residenza:
- appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a € 8.107,5
- appartenenti ad un nucleo familiare con 4 o più figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro

B) ELETTRICO  FISICO
Cliente domestico presso il quale viva un malato grave che debba usare macchine elettromedicali per il mantenimento in vita, senza limitazioni di reddito, residenza e potenza impegnata.

CHI HA DIRITTO AL BONUS GAS

I
l Bonus può essere richiesto da tutti i clienti domestici che utilizzano gas naturale con un contratto di fornitura diretto o con un impianto di riscaldamento condominiale:
- appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a € 8.107,5
- appartenenti ad un nucleo familiare con 4 o più figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro

Al fine di garantire la continuità dell’agevolazione l’utente che usufruisce del bonus deve presentare domanda di rinnovo entro un mese prima della scadenza dell’agevolazione, cioè entro l’undicesimo dei 12 mesi in cui ne ha fruito.

Per ulteriori informazioni consultare il sito: SGATE

 

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Martedì, 23 Maggio, 2017