Bontà e bellezze locali in TV

panorama di Massa

Le eccellenze agroalimentari apuane  protagoniste in tv, sabato 6 maggio dalle 12,20 su RAI 1, nella puntata del programma Linea Verde interamente dedicata a Massa e Carrara .
In una fitta tre giorni di riprese realizzate tra l’11 e il 14 aprile scorso sul territorio provinciale anche con l’uso di droni,  le telecamere della storica trasmissione Rai dedicata all’agricoltura italiana si sono aggirate tra i luoghi tipici, le piazze e le strade comunali, hanno immortalato scorci e scenari turistici di pregio tra cui Villa Cuturi, il Castello Malaspina, il Monte di Pasta ma anche il Pontile di Marina, hanno incontrato ristoratori, agricoltori, rappresentanti di associazioni e di produttori , parlato dei prodotti tipici locali, dal vino di Candia alla cipolla e alla pecora massese, senza dimenticare ovviamente i limoni, le torte d’ortaggi e le erbette che raccontano la storia e la tradizione culinaria di una terra dal clima mite affacciata sul mare ma circondata e protetta dalle marmoree Apuane.
Senza dubbio una bella pubblicità per il comprensorio colta al volo dagli uffici dell’assessorato alla promozione del territorio di Elena Mosti che hanno messo a disposizione dei cronisti e degli operatori Rai la rete di relazioni fatta di associazioni, comitati e istituzioni che, ciascuna secondo la propria competenza, collabora con il comune alla valorizzazione e alla promozione del territorio .
In una conferenza stampa a palazzo civico alla presenza del sindaco Alessandro Volpi, l’assessora Mosti con il collega Gabriele Carioli, hanno voluto invitare tutti i protagonisti che compariranno o hanno collaborato alla realizzazione della puntata di sabato di Linea verde condotta da Chiara Giallonardo, Marcello Masi e Federica de Denaro.
Nei 50 minuti del programma, salvo tagli e montaggio operato dalla regia, si vedrà il giardino di Villa Cuturi che ha ospitato un set dedicato alla preparazione di un piatto con baccalà, cipolle massesi e lardo di Colonnata rivisitato dallo chef Roberto Antonioli del Ristorante Da Riccà. Sul Monte di Pasta lo chef massese Marco Mignani dell'Osteria I 3 Compari ha allestito un aperitivo "green" a base di erbi accompagnato dall'acqua del territorio. Al Castello Malaspina è stato allestito una sorta di piccolo SpinoFiorito con una decina di stand di produttori vinicoli. E ancora, l'attore Fabio Cristiani di Massa, insieme al professore carrarese Daniele Canali, hanno interpretato sketch su curiosità gastronomiche e giocato sulla rivalità “storica” tra Carrara e Massa a partire dalla torta di riso.
Coinvolti nella realizzazione della puntata della trasmissione tv anche il Consorzio Riviera Toscana - Marina di Massa, il Ccn Massa da vivere, l'Istituto Valorizzazione Castelli, il Consorzio di Tutela del Candia dei Colli Apuani DOC e Strada del Vino dei Colli di Candia e di Lunigiana; l'Associazione Micologica Naturalistica delle Apuane; Coldiretti; associazione Auser Castagnetola; l'istituto alberghiero "Minuto", Associazione Il Ciorchiello.

Fonte: - D.L. Ufficio Stampa

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Venerdì, 5 Maggio, 2017