Cantieri Aperti a Borgo Ponte

locandina festival Cantieri Aperti 2017

Dal 5 al 10 settembre torna a Borgo Ponte il festival di teatro, musica e arte visiva Cantieri Aperti ideato dalla compagnia teatrale Semi Cattivi per il quartiere massese e realizzato in collaborazione con i residenti.
“Abitare spazi di memoria” è il titolo di questa quarta edizione del festival sostenuto dall’Amministrazione comunale, da ToscanainContemporanea 2017, da Banca Generali in collaborazione con Comunità Interattive - officina per la partecipazione, Anpi provinciale e Camera di Commercio Massa-Carrara.
Presentato in conferenza stampa a palazzo civico dagli organizzatori dellal Compagnia Semi Cattivi capitanati da Franco Rossi alla presenza del sindaco Alessandro Volpi, dell’assessore alla Cultura Mauro Fiori e di Valentina Franci in rappresentanza della banca sponsor, il festival per una settimana trasforma il quartiere in un luogo dell’arte creando una sinergia tra realtà quotidiana, arte contemporanea ed artisti  dove case, terrazze, cortili e giardini privati diventano spazi condivisi da artisti, pubblico e residenti .
Particolarmente ricco il cartellone di questa quarta edizione del Festival.
Il via è alle ore 10 di martedì 5 settembre con Robert Pettena per l'apertura della residenza d’artista a cura di Daria Filardo. Seguirà alle 16 l’inaugurazione dell’installazione Corpi Abitati e alle 18 la Soccer Performance volume 1: partita di calcio con squadre di quartiere e l’intervento di Marco Mazzoni, danzatore e coreografo del gruppo Kinkaleri.
Mercoledì 6 settembre, dalle 17 alle 20, inaugura il Quartiere Rizomatico, l’appuntamento quotidiano del festival con le mostre degli artisti Enea C.Z. von Arado, Flavia Bucci, Ciro Piscitelli , Marcella Mangano, Carlos Lalvay Estrada, Estefania Nativo, Susanna Roncallo, Carol Peia e Ilario Caliendo.
Dalle 18 alle 20 l’artista massese Massimo Carozzi di Zimmerfrei proporrà la performance Ponte Sonoro con materiali sonori registrati nel quartiere. La performance replica dalle 18 alle 20 giovedì 6, venerdì 7 e domenica 10 settembre.
Alle 21 di martedì 6 settembre il concerto-spettacolo di Paolo Spaccamonti, Julia Kent e Stefano Pilia. (Nel cortile del Teatrino dei Servi in via Palestro o al rifugio antiaereo della Martana in base alle condizioni meteo).
Giovedì 7 settembre alle 21 il teknoartista Giacomo Verde si esibisce ne “ La piccola storia del melo incantato”.
Venerdì 8 settembre alle 19,45 è la volta della compagnia Semi Cattivi con la performance “Come pezzi di un piatto” che replica domenica 10 settembre alle 19.
Alle 21 di venerdì 8 settembre Giacomo Verde torna con l'opera teatrale  “Artist-Zombie” .
Sabato 9 settembre alle 18,30 Simona Maggiorelli presenta “Attacco all’arte. La bellezza negata” e alle 21 una nuova produzione dei Semi Cattivi.
Con la restituzione della residenza d’artista chiudono il festival 2017 , domenica 10 settembre dalle 19,30 Robert Patena e Daria Filardo.
Per seguire attimo per attimo il Festival Cantieri Aperti è possibile visitare l'omonima pagina su Facebook.

Fonte: - D.L. Ufficio Stampa

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Lunedì, 4 Settembre, 2017