Concorso coreografico 2017

locandina II concorso coreografico arte in danza

Il Guglielmi torna ad essere fucina creativa, palcoscenico per nuovi talenti e “casa per danzatori” nella seconda edizione del concorso coreografico "Arte in danza - coreografhic competition" in programma nella giornata di sabato 8 aprile al teatro cittadino.
L’Arte in Danza Coreographic Competition 2017 sarà suddiviso in due principali concorsi: uno dedicato ai giovani coreografi con compagnie emergenti e uno dedicato alle scuole.
In conferenza stampa, Mauro Fiori coordinatore della Segreteria di Volpi e la direttrice della scuola di danza Arte In Movimento Paola Vinciguerra, hanno presentato il concorso frutto della collaborazione tra Arte In Movimento e il Centro di Danza - Balleto di Roma. Si tratta di un’opportunità per i tanti giovani appassionati del balletto classico e moderno che avranno l’occasione di mettersi in mostra ed esibirsi davanti a veri e propri maestri della danza. Prestigiosa infatti la giuria del concorso composta da:
· Bruno Collinet insegnante, coreografo e danzatore francese. Insegna abitualmente presso il centro parigino Studio Harmonic ma tiene stages in tutto il mondo, Italia, Svizzera, Svezia, Spagna, USA, Israele, Senegal, Giappone. Co-direttore con Michèle Assaf dello stage World Dance Movement.
· Cristina Amodio diplomata alla scuola di ballo del Teatro alla Scala di Milano, international guest teacher, direttrice del dipartimento di danza classica presso Dance Arts Faculty a Roma.
· Flaminia Bucellato direttrice artistica del Centro di Danza Balletto di Roma.
· Irene Sgobbo coreografa freelance, direttrice artistica della Accademia danza e spettacolo Studio 44 di Prato, fondatrice e coreografa della compagnia giovanile Concept Ballet
· Daniela Borghini docente di danza contemporanea presso l’Accademia M.A.S. Music, Art & Show di Milano
· Daniele Baldi tra gli esponenti più importanti del panorama italiano della danza hip hop.
In palio, per ballerini e coreografi nelle diverse categorie del concorso, non solo targhe e riconoscimenti ma parecchie borse di studio in scuole di danza prestigiose e la possibilità, per il miglior coreografo emergente, di creare una coreografia per il Balletto di Roma per lo spettacolo in programma al Brancaccio i prossimi 24 e 25 giugno 2017.
Mauro Fiori , dopo il successo ottenuto dalla prima edizione, si è detto entusiasta di riproporre questa formula e di vedere ancora una volta il teatro cittadino “diventare casa della cultura, occupato da tanti giovani talentuosi , luogo di incontro e di aggregazione . Il teatro cittadino - ha detto Fiori - è ancora una volta aperto, vissuto e sfruttato come luogo dell'arte e della cultura".
Parteciperanno al concorso scuola dalla provincia di Massa - Carrara ma anche dal resto della Toscana, da Roma e da Genova.
Fiori e Vinciguerra hanno confermato la volontà di lavorare per radicalizzare, far crescere e targhettizzare il format di questo concorso nell’ambiente selettivo della danza classica e moderna perché diventi, col tempo, appuntamento fisso e una sorta di trampolino di lancio per tanti giovani appassionati che proprio da Massa potrebbero spiccare il volo verso il successo.
Per informazioni è possibile contattare : Arte in Movimento Progetto Contaminazioni Arti, viale xx settembre 177/D, Carrara 54033 (MS) oppure scrivere all’indirizzo mail : info@arteinmovimentocarrara.it
I generi ammessi sono danza classica e neoclassica, modern-jazz, contemporaneo, hiphop, composizione coreografica per gruppi o compagnie emergenti.
Le sezioni sono: solisti, passi a due, gruppi,. Le categorie: baby fino a 10 anni compiuti, juniores dagli 11 ai 14 annicompiuti e seniores dai 15 anni.
Il pubblico potrà assistere alle esibizioni in concorso a partire dalle ore 14,30 di sabato 8 aprile .
La gara inizia con la categoria baby e juniores. Alle 17,30 è previsto l'avvio della competizione per la categoria seniores e alle  21,00 il concorso per gli emergenti.

Fonte: - D.L. Ufficio Stampa

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Venerdì, 7 Aprile, 2017