Contrassegno di parcheggio per disabili

immagine contrassegno europeo disabili

Settore Polizia Municipale, Istruzione, Cultura e Organizzazione  - Dirigente Santo Tavella

Ufficio competente Polizia Municipale
Indirizzo via Le Jare n. 9, 54100 Massa
Telefono

numero verde: 800 66 55 33  fax: 0585/811013

E-mail

poliziamunicipale@comune.massa.ms.it

 Dal 17/09/2012 con l'entrata in vigore del D.P.R. n. 151 del 30/07/2012 è stato introdotto anche in Italia il contrassegno invalidi "europeo" che assume la denominazione di "contrassegno di parcheggio per disabili".
Il nuovo contrassegno, oltre ad essere di colore azzurro e valido in tutti i paesi europei che hanno recepito la Raccomandazione del Consiglio Europeo 98/376/CE, prevede l'inserimento della foto e la firma del titolare l'autorizzazione.

PROCEDURE PER RILASCIO O RINNOVO DEL CONTRASSEGNO

Primo rilascio
Il contrassegno è emesso dal Comune di residenza anagrafica del richiedente previo rilascio di all'interessato di apposita certificazione da parte della U.O Medicina Legale dell'Azienda ASL n.1, (viale Risorgimento, 18, 3° piano - tel. 0585 493054-59 orario: martedì e giovedì 09.00/10.00 - presentarsi con documentazione medica, verbali invalidità, ecc...) che è l'unico documento valido per il rilascio dell'autorizzazione.

Per chiedere il rilascio del contrassegno è necessario compilare i moduli allegati e consegnarli all'URP del Comando Polizia Municipale con allegati:

  • certificazione da parte dell'Ufficio di Medicina Legale dell'USL che attesti l'invalidità;
  • n. 2 foto tessera recente;
  • marca da bollo da € 16,00 se la certificazione medica è temporanea (inferiore ad anni 5).

Rinnovo di permesso con validità inferiore ad anni cinque
Se la data di scadenza del contrassegno invalidi di cui viene chiesto il rinnovo è inferiore a cinque anni si dovrà procedere come per il primo rilascio.
Il vecchio contrassegno deve essere riconsegnato al momento del ritiro di quello nuovo.

Rinnovo di permesso con validità di anni cinque
Se la data di scadenza del contrassegno invalidi di cui viene chiesto il rinnovo è di cinque anni si dovrà procedere come segue:
per chiedere il rilascio del contrassegno è necessario compilare i moduli allegati e consegnarli all'URP del Comando Polizia Municipale con allegati:

  • certificazione da parte del proprio medico di base che attesti il persistere dell'invalidità;
  • n. 2 foto tessera recente.

Il vecchio contrassegno deve essere riconsegnato al momento del ritiro di quello nuovo.

Tempi di rilascio contrassegno: 30 giorni.

SMARRIMENTO O DETERIORAMENTO DEL CONTRASSEGNO
Nel caso di smarrimento/furto o deterioramento del contrassegno è possibile richiederne un duplicato compilando l'apposito modulo di richiesta e consegnandolo all'URP del Comando Polizia Municipale unitamente alla copia della denuncia di smarrimento o furto, oppure al contrassegno deteriorato con due foto tessera e marca da bollo da € 16,00 se l'autorizzazione originale era temporanea (inferiore ad anni 5).

RESTITUZIONE DEL CONTRASSEGNO
Nel caso in cui cessano le condizioni il tesserino va restituito al Comando Polizia Municipale.

Che cosa consente di fare il contrassegno

  • Il contrassegno può essere utilizzato dal titolare o, in ogni caso, con il titolare presente sul veicolo che lo trasporta e deve essere esposto sulla parte anteriore del veicolo, in modo ben visibile, pena l'erogazione delle sanzioni previste dalla normativa vigente, anche se titolari del permesso;
  • consente di parcheggiare negli spazi appositamente riservati ed indicati con apposita segnaletica verticale e orizzontale;
  • consente di parcheggiarenelle "zona Disco" senza limitazione di tempo;
  • può essere utilizzato per la sosta nelle aree a pagamento qualora gli stalli riservati risultino essere occupati o sempre, qualora l'amministrazione lo abbia espressamente previsto come nelle zone a pagamento del Comune di Massa;
  • può essere utilizzato anche con veicoli "Euro zero";
  • consente di circolare nella Zona a Traffico Limitato del centro storico nel rispetto della segnaletica stradale, e sulle corsie preferenziali riservate ai bus e taxi;
  • osservare le norme di agli artt. 157-158 CdS in materia di arresto, fermata e sosta dei veicoli .

Che cosa non è possibile fare

  • esporre il contrassegno su un veicolo non a servizio dell'invalido;
  • circolare creando pericolo ed intralcio;
  • circolare ove vige il divieto di accesso o di transito;
  • fermarsi in zona di divieto di fermata;
  • utilizzare fotocopia del contrassegno;alterare, contraffare, falsificare il contrassegno (art. 482 codice penale);
  • continuare ad utilizzare il contrassegno da parte di terzi quando il titolare del contrassegno è deceduto.

Normativa di riferimento
- art 381 regolamento di esecuzione attuazione Codice Strada
- D.P.R. n. 151 del 30 luglio 2012

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Giovedì, 12 Gennaio, 2017