Contro la violenza sulle donne e i minori

immagine simbolica  contro violenza sulla donne

Prevenzione, formazione e sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e sui minori sono le parole chiave attorno alle quali ruotano una serie progetti di sostegno sociale per le vittime e di formazione per gli operatori dei centri antiviolenza messi in campo dal comune in collaborazione con l'associazione Arpa.
In conferenza stampa l'assessora alle pari opportunità Elena Mosti con le responsabili dell'associazione Arpa hanno presentato le inizitive in via di realizzazione sul territorio che hanno ottenuto finanziamenti regionali .
Con il programma D.I.A.N.A (Dispositivi Integrati Antiviolenza nelle Apuane) è  stato vinto un bando regionale che  prevede, sul territorio provinciale di costa, la realizzazione di tre case di seconda accoglienza per donne vittime di violenza a cui si aggiunge un’attività di  formazione specifica per operatori
Finanziato su bando regionale  è anche un altro corso di formazione che si chiama TutelaMi (Tutela Minori Vittime di violenza Assistita). Si tratta di 40 ore di approfondimento per operatori dei servizi territoriali (forze dell’ordine, servizio sociale, operatori e operatrici pronto soccorso e ASL, insegnanti e dirigenti scolastiche, psicologhe e psicologi, educatrici ed educatori avvocate e avvocati…) per un massimo di 40 persone.  Il corso è gestito dall'Arpa e le iscrizioni,  tramite l'indirizzo mail associarpa@gmail.com sono aperte fino al 3 febbraio.
In occasione del compleanno del Centro antiviolenza D.U.N.A., il 24 gennaio alle 17 presso la Sala della Resistenza del Ducale con l'intervento della dottoressa Roberta Luberti , si è tenuta  la presentazione di un libro sui percorsi  di protezione e cura di  bambini e adulti nei casi di violenza assistita,  separazioni traumatiche e maltrattamenti multipli. Per le iniziative organizzate  "attorno all'8 marzo" è prevista la presentazine del libro del giudice Fabio Roia intitolato “Crimini contro le donne. Politiche, leggi, buone pratiche”. L’evento si terrà nel pomeriggio del 2 marzo in un luogo da definirsi .
Fonte: - D.L. Ufficio Stampa

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Venerdì, 26 Gennaio, 2018