Sei quiHome / Eventi della vita / avere una casa / Deposito dei progetti ai sensi dell'art. 28 della Legge n. 10/91

Deposito dei progetti ai sensi dell'art. 28 della Legge n. 10/91


Settore 7 - Politiche tributarie e ambiente - Dirigente Maria Stella Fialdini

Dove rivolgersi

Ufficio competente U.O. Tutela dall'inquinamento ed energia
Indirizzo ex scuola media " V. Alfieri" I° piano
ResponsabileIvana Bertonelli
Telefono 0585 490369
E-mail ivana.bertonelli@comune.massa.ms.it
Orariomartedì e giovedì 9.00/12.00 - 15.30/17.30

 La legge n. 10/1991 detta "Norme in materia di uso razionale dell'energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia". Riguarda in particolare gli impianti di riscaldamento a servizio degli edifici e ne prevede la progettazione e la realizzazione secondo le norme tecniche vigenti.

Obbligo di deposito del progetto

Il deposito del progetto deve avvenire per le seguenti tipologie di interventi:

  • opere relative ad edifici di nuova costruzione o a ristrutturazione di edifici (con riferimento all'intero sistema edificio/impianto termico)
  • opere relative agli impianti termici di nuova installazione in edifici esistenti e opere relative alla ristrutturazione degli impianti termici
  • sostituzione di generatori di calore

Modalità di deposito del progetto

Prima del ritiro della Concessione o dell'Autorizzazione Edilizia o al momento della Denuncia di Inizio Attività (DIA) il proprietario, o chi ne abbia titolo, deve depositare in Comune il progetto delle opere corredato da una relazione tecnica sottoscritta dal progettista o dai progettisti.

All'atto della presentazione della documentazione il Comune rilascia al proprietario una copia con l'attestazione dell'avvenuto deposito che deve essere da questi consegnata al direttore dei lavori o all'esecutore dei lavori, i quali hanno l'obbligo di conservarla in cantiere.

Documentazione da allegare alla domanda

Oltre alla documentazione relativa al tipo di domanda (Concessione edilizia, Autorizzazione edilizia, DIA) deve essere presentata una relazione tecnica in doppia copia compilata secondo i modelli definiti dal Decreto ministeriale 13.12.1993

Normativa di riferimento

1. Legge 5 marzo 1990 n. 46 - Norme per la sicurezza degli impianti

2. DPR 6 dicembre 1991 n.447 - Regolamento di attuazione della legge 5 marzo 1990 n.46

3. D.M. 13 dicembre 1993 - Approvazione dei modelli tipo per la compilazione della relazione tecnica di cui all'art. 28 della legge 9 gennaio 1991 n.10, attestante la rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico degli edifici

4. legge 9 gennaio 1991 n.10 - Norme per l'attuazione del Piano energetico nazionale in materia di uso razionale dell'energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia

5. DPR 26 agosto 1993 n. 412 - regolamento recante norme per la progettazione, l'installazione, l'esercizio e la manutenzione degli impianti termici degli edifici ai fini del contenimento dei consumi di energia, in attuazione dell'articolo 4 della legge n. 10/91

6. DPR 21 dicembre 1999 n.551 - Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 26 agosto 1993, n.412 in materia di progettazione, installazione, esercizio e manutenzione degli impianti termici degli edifici ai fini del contenimento dei consumi di energia

 

Amministrazione trasparente
pulsante portale MyMassa
pulsante Gare
pulsante Ufficio Relazioni con il Pubblico
Massa 3D
giovanisì
pulsante Memoria e Resistenza
pulsante Piani e progetti
pulsante Cultura
pulsante Portale dello sport (link esterno)
pulsante Spazio Giovani
PIS - Piano integrato di salute
Bollettino della montagna

Redazione web

 Scrivi alla redazione web i tuoi suggerimenti per migliorare il sito.