"Divina" l'avatar itinerante di Dante al Castello Malaspina da sabato 2 ottobre 2021

locandina Divina

Un progetto innovativo, frutto di un'intelligenza artificiale che sintetizza passato e futuro attualizzando la produzione letteraria di Dante, farà tappa al Castello Malaspina di Massa dal 2 al 9 ottobre 2021 celebrando con un'installazione futuristica i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta.
E' "Divina", l'avatar itinerante di Dante, a proporsi al pubblico massese reinterpretando il grande testo dantesco attraverso un'installazione digitale, a forma di statua, che coinvolgerà ogni singolo utente in una relazione con l'opera poetica.  Ponendosi davanti all'avatar, il volto dell'utente sarà scansionato tramite un  dispositivo ottico che, attraverso algoritmi basati su intelligenza artificiale e reti neurali, elaborerà un codice univoco e, sulla base di questo, andrà a selezionare tre versi della Divina Commedia e li rielaborerà associando il volto dell'utente ad una terzina nuova e inedita mantenendo però un senso poetico e “Dantesco”.
L’installazione, progettata e realizzata dall' Università di Pisa - D.I.C.I. - Laboratorio Astro con Foll.ia Lab, vuole essere una riflessione contemporanea sul personaggio di Dante e della sua produzione letteraria con l'intento di creare metaforicamente un nesso con la società attuale. L’obiettivo è quello di restituire un'interpretazione artistica che prenda spunto dal contesto storico, attualizzandolo.

L'inaugurazione dell'evento è prevista per sabato 2 ottobre 2021, ore 11.00, alla presenza del Sindaco di Massa, Francesco Persiani e del Presidente del Consiglio Regionale della Toscana, Antonio Mazzeo. Interverrà il Responsabile Sperimentazione del Laboratorio A.S.T.R.O. Andrea Piemonte.

Per questa occasione il Castello Malaspina sarà aperto tutti i giorni, anche lunedì 4 ottobre, sia la mattina che il pomeriggio,  dalle ore 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 18:30.

 

*********************
URP 2021

 

Argomenti del sito: 
Data ultima modifica: 
Giovedì, 23 Settembre, 2021