Essenzialmente donna: rassegna per l'otto marzo

locandina rassegna 8 marzo 2017

Siamo tutte wonderwomen, delle supereroine contemporanee” con questa battuta e il sorriso sulle labbra, l’assessora alle pari opportunità Elena Mosti, affiancata dalla vicepresidente del Consiglio comunale Eleonora Biancolini, ha aperto la conferenza stampa di presentazione delle iniziative coordinate dall’Amministrazione per celebrare l’otto marzo.
Non a caso, il disegno scelto per la locandina della rassegna Essenzialmente donna dedicata quest’anno alla ricorrenza, richiama una sequenza di figure caricaturali femminili, di diverso aspetto e tipologia somatica che si somigliano perché indossano il tipico costume dell’eroina protagonista del fumetto americano.
Si fa seria poi l’assessora, quando parla del ruolo della donna oggi, sempre più multitasking, attiva in famiglia, nella società civile, sul lavoro, in politica e ricorda il senso di una ricorrenza nata per rivendicare il lungo e non concluso percorso di affermazione e autodeterminazione delle donne .
Ecco allora spiegato il senso della rassegna Essenzialmente donna che racchiude una serie di iniziative del tutto diverse fra loro che vogliono offrire uno spunto di riflessione su quello che ogni donna è o può essere.
Il primo appuntamento in programma è per il 6 marzo alle 14,30 nella frazione di Forno per la cerimonia di intitolazione della sezione del ponte ad Amabile Alberti che fu operaia alla Filanda e lottò per i diritti delle donne lavoratrici
Il 7 marzo alle 10, a palazzo civico, l’appuntamento istituzionale prevede un Consiglio comunale straordinario solenne e aperto che sarà dedicato ad una riflessione sul tema della violenza di genere.
Nell’occasione sarà proiettato e presentato dall’autrice il docufilm intitolato “Violenza svelata. Il silenzio perpetua la violenza sulle donne” a cura dell’antropologa Silvia Lelli dell’Università degli studi di Firenze.
L’otto marzo alle 11 in piazza Garibaldi, in collaborazione e con protagonisti i ragazzi dell’istituto d’arte Felice Palma, (rappresentati in conferenza della professoressa Anna Matarese e dalle studentesse Ilenia Manfredi e Virginia Marchini n.d.r.) si terrà la performance intitolata Volo delle donne che comprende la decorazione artistica di una panchina con accompagnamento musicale dal vivo. Nel pomeriggio, alle 16,30 a Villa Rinchiostra, inaugurazione della mostra Arte Donna curata dall’associazione Artemisia.

Fonte: D.L.Ufficio stampa
In allegato, la convocazione del Consiglio comunale solenne del 7 marzo.

AllegatoDimensione
PDF icon Convocazione C.C 7.03.2017.pdf316.26 KB

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Giovedì, 2 Marzo, 2017