Fondo morosità incolpevole

mani che sorreggono una casa in miniatura

Il Comune di Massa ha indetto un avviso pubblico per l'erogazione di contributi relativi alle risorse del Fondo Nazionale, assegnati alla regione Toscana,   per morosità incolpevole; si  intende con questo una situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone di affitto dovuta ad una temporanea situazione di difficoltà economica legata all'imprevista perdita, o forte riduzione, della capacità reddituale del nucleo familiare.
Tra le cause che possono aver determinato una tale situazione sono elencati la perdita del lavoro per licenziamento, una riduzione dell'orario di lavoro, cassa integrazione, cessazione di attività  libero-professionali o di imprese registrate o anche infortunio o decesso di un componente del nucleo che abbia comportato riduzione reddituale.
I contributi sono concessi fino ad esaurimento delle risorse nazionali diponibili. Tra i requisiti è richiesto un reddito ISE non superiore a 35mila euro o un reddito derivante da regolare attività lavorativa con un valore ISEE non superiore a 26mila euro.

La domanda, su modulo predisposto e con tutti gli allegati previsti dal bando, deve pervenire entro le ore 12.00 di venerdì 2 dicembre 2016 al Protocollo del Comune,  direttamente o a mezzo raccomandata A/R o spedita per via telematica modiante PEC a : comune.massa@postacert.toscana.it

In allegato l'avviso e la modulistica per la presentazione della domanda.

Per ulteriori informazioni: Ufficio Casa, 2° piano del Comune aperto martedì e giovedì 9.00/12.00 e 15.30/17.30


Ufficio Relazioni con il Pubblico

 

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Lunedì, 26 Settembre, 2016