Giornata delle malattie rare - 28 febbraio

locandina giornata malattie rare 2021

Domenica 28 febbraio ricorre la XIV Giornata mondiale delle malattie rare (Rare Disease Day 2021), un’occasione per richiamare l’attenzione della cittadinanza su questa priorità della sanità pubblica, affinché sia garantito un accesso equo alla diagnosi, al trattamento e alle cure.
L’Amministrazione comunale, attraverso l’assessorato al Sociale di Amelia Zanti, aderisce alla campagna di sensibilizzazione intitolata "La Toscana si illumina per le Rare” promossa dal Forum della Associazioni Toscane per le Malattie Rare col Patrocinio della Regione e di Anci accendendo la monumentale scultura di Pino Castagna di  piazza Bad Kissingen
Oltre ad un convegno regionale con la partecipazione di sanitari e politici da tutta la Toscana, fra le altre iniziative programmate attorno al 28 febbraio,  c’è appunto l’illuminazione nei colori simbolo della giornata: il verde, il blu e magenta; di uno o più monumenti rappresentativi delle città aderenti all’iniziativa come segno di solidarietà verso i malati rari e per sensibilizzare la popolazione sull'importanza della ricerca scientifica per il miglioramento dei sistemi di diagnosi e cura.
In Italia, spiega il portale del ministero della Salute, si stima che siano circa un milione e 200mila le persone con malattia rara e quasi 8mila le patologie al momento conosciute. Di queste solo 300 hanno una terapia.
Per questo è importante sostenere e veicolare la campagna di sensibilizzazione che mira ad unire tutti gli attori del sistema malattie rare italiano per proseguire insieme sul cammino per il miglioramento della qualità di vita di pazienti, famiglie e dell'assistenza.

Fonte: D.L. Ufficio stampa

Argomenti del sito: 
Data ultima modifica: 
Lunedì, 22 Febbraio, 2021