Mercato di Marina: avviato l'iter per il trasloco di alcuni banchi

Paolo Balloni e sindaco Francesco Persiani visitano il mercato di Marina

L'amministrazione ha dato mandato agli uffici comunali di rivedere la disposizione del mercato del Venerdì di Marina al fine di superare le criticità segnalate dagli ambulanti e dai clienti circa la collocazione di alcuni banchi.
Dopo la serie di incontri con i rappresentanti di categoria e i sopralluoghi fatti in questi primi giorni di Febbraio dal sindaco Francesco Persiani e dall'assessore Paolo Balloni per raccogliere, direttamente dalla voce di operatori e cittadini, consigli utili per una sistemazione più consona ed efficiente del mercato marinello, l'obiettivo assegnato agli uffici è di migliorare la fruibilità dell’area mercatale con un percorso commercialmente più idoneo che dia continuità ai posteggi delle bancarelle.
L'iter per lo spostamento dei banchi è regolato dalla normativa e prevede una tempistica minima di un paio di mesi. Gli operatori avranno così il tempo necessario per preparare il trasloco ed avvisare la clientela.
Tutti i 160 concessionari presenti nel mercato marinello riceveranno la Comunicazione di avvio del procedimento con la graduatoria degli aventi diritto al posteggio redatta secondo criteri di legge. Saranno obbligati a spostarsi solo i circa 30 titolari dei banchi posti nei tratti finali di via Zini e via Mazzini ma anche gli altri potranno aderire su base volontaria inviando - entro 10 giorni dal ricevimento della comunicazione - l’apposita richiesta di spostamento per miglioria all'indirizzo di posta certificata del Comune:comune.massa@postacert.toscana.it
Gli uffici comunali provvederanno nei 10 giorni successivi ad integrare la prima graduatoria e a redigerne una nuova-provvisoria che sarà pubblicata e inviata ai concessionari per le eventuali osservazioni. Queste dovranno pervenire, sempre via pec al Comune, nel termine di 10 giorni entro i quali le imprese a partecipazione volontaria potranno anche rinunciare allo spostamento. Serviranno ulteriori 10 giorni per valutare osservazioni ed eventuali rinunce quindi la graduatoria finale verrà ritrasmessa a ciascuna impresa e pubblicata sul sito del Comune per altri 10 giorni. Decorso questo ultimo periodo, i concessionari verranno convocati per la scelta del posteggio sulla base dell’ordine occupato in graduatoria.

Fonte: - D.L. Ufficio stampa

Argomenti del sito: 
Data ultima modifica: 
Lunedì, 7 Febbraio, 2022