Oltre otto milioni di euro stanziati nel 2021. L'Amministrazione fa il punto sull'attività annuale del settore Sociale

Da sx il sindaco Persiani e l'assessora Zanti in sala giunta per la conferenza stampa a bilancio attività sociale

Tavolo solidale”, esenzioni per le rette delle mense scolastiche, campagna buoni spesa e contributi affitto per la morosità incolpevole. Entro fine anno, tramite l’assessorato al Sociale di Amelia Zanti l'Amministrazione metterà in campo altri 600mila euro per  finanziare azioni di sostegno alle persone in difficoltà rafforzando le linee di intervento a favore dei più deboli già attivate nell'anno per uno stanziamento di oltre 8,5 milioni di euro nel 2021 .
Aiutare i concittadini in difficoltà è una priorità dell’amministrazione e l’aggravarsi delle condizioni economiche, in seguito alla pandemia, ha reso ancora più urgente intervenire. Solo in questo ultimo anno abbiamo investito oltre 8 milioni di euro sia per le misure ordinarie sia per interventi straordinari, anche grazie al grande lavoro degli uffici del settore” commenta il sindaco Francesco Persiani nella conferenza stampa a bilancio dell'attività del settore Sociale  tenuta il  26 Novembre  a palazzo civico insieme all'assessora Amelia Zanti.
 “Abbiamo voluto di indirizzare le risorse disponibili intervenendo laddove era più forte la richiesta delle famiglie – spiega Zanti - pertanto abbiamo riaperto la campagna voucher spesa che, in un periodo delicato, sappiamo essere un sostegno importante; abbiamo innalzato la somma del fondo della morosità incolpevole considerato che numerose famiglie si sono trovate in difficoltà nel pagamento del canone di locazione a causa dell’emergenza ed abbiamo pensato all’esenzione del pagamento per le rette delle mense scolastiche come ulteriore sostegno ”.
L’Amministrazione ha stanziato infatti  118mila euro dal bilancio comunale per esentare il pagamento delle mense scolastiche nel  periodo ottobre-dicembre, un’operazione che raggiungerà 830 famiglie massesi con Isee fino a 20mila euro.
Il 29 Novembre con domande da presentare ento il 15 Dicembre riparte la campagna per i buoni spesa  per cui sono stanziati 200mila euro derivanti da risorse ministeriali. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria, ovvero da aprile 2020 ad oggi, è la settima campagna di solidarietà alimentare messa in atto da questa Amministrazione. Per coloro che versano in condizioni di morosità incolpevole quest’anno l’Amministrazione avrà a disposizione 190.834 euro che andranno ad integrare i circa 57mila euro stanziati da Regione Toscana per aiutare un numero di famiglie il più ampio possibile. Il bando è già disponibile, pubblicato sul sito del Comune, resterà aperto anche nel 2022 fino ad esaurimento delle risorse.
Tra le nuove progettualità dell'Amministrazione rientra l'attivazione di un “Tavolo solidale”  con l’obiettivo di sostenere le persone  in difficoltà tramite il riconoscimento di contributi a Istituzioni e Associazioni presenti sul territorio che si dedicano al sostegno dei bisognosi. A questo progetto l’Amministrazione destina una somma di 70 mila euro.

Fonte: Portavoce del sindaco & Ufficio stampa

 

Argomenti del sito: 
Data ultima modifica: 
Giovedì, 2 Dicembre, 2021