Pee Wee Ellis al Guglielmi

un'immagine di Pee Weellis al sax

Terzo appuntamento venerdì 19 maggio dalle 21 al Guglielmi con gli artisti internazionali protagonisti della rassegna Primavera Jazz 2017.
Ad esibirsi sul palcoscenico di Massa Pee Wee Ellis Funky Assembly con Pee Wee Ellis al sax, Garreth William al piano, Guido May alla batteria, Laurence Cottle al basso e Tony Remy alla chitarra.
La Pee Wee Ellis Assembly è stata creata nel 1992 e non ha mai smesso di suonare e di portare in giro per il mondo il sound soul funk del maestro. Ellis è uno dei musicisti più acclamati della sua generazione (famoso per il suo "The Chicken"), è un uomo dalle mille sfaccettature, un’icona culturale. Nato a Bradenton il 21 aprile 1941 vanta una carriera che tocca le tante epoche e i diversi gusti della storia musicale americana. Oltre alla lunga esperienza con James Brown, Pee Wee ha lavorato come arrangiatore e direttore musicale per un altro grande della storia della musica: Van Morrisson. Come solista ha contribuito a definire il brand sonoro distintivo del genere jazz-funk quando, con i vecchi compagni Fred Wesley e Maceo Parker, ha formato i JB Horns. Dal 2009 al 2011 ha portato in tour in Europa e America il tributo a James Brown “Still Black Still Proud” e dal 2012 suona nel Ginger Baker Jazz Confusion con lo storico batterista dei Cream Ginger Baker.
Per Jazz in città, l'iniziativa collaterale al cartellone di Primavera Jazz che porta la musica fuori dal teatro, l'appuntamento di venerdì 19 maggio alle 18.30 in piazzetta Galleria Leonardo Da Vinci è con l'esibizione dell’orchestra Les Folies che nasce nel novembre 2015 al Liceo Musicale Palma sotto la guida del professor Claudio Farina. È costituita da ragazzi delle classi prime, seconde e terze basando principalmente il suo repertorio su brani degli anni '70 e passando attraverso standard jazz di tutto rispetto.
In piazza Garibaldi sempre alle 18,30 si esibisce il duo Michela Lombardi e Leo Ravera che eseguirà celebri standard del jazz da "Fly Me To The Moon" a "Over The Rainbow", da "Our Love Is Here To Stay" a "All Of Me", con incursioni nei classici della bossanova e in qualche brano italiano di sapore jazzistico.
Per lo spettacolo al Guglielmi con posto unico numerato intero a 12 euro e a 10 euro per il ridotto si può contattare la biglietteria del teatro. Altri punti vendita anche alla Coop Avenza, Versilia Vacanze a Lido di Camaiore o Casa Musicale Biso alla Spezia. On line sui circuiti Ticket one e Box Office.

Fonte: D.L. Ufficio stampa

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Giovedì, 18 Maggio, 2017