Presentazione strumento Z.F.U.

logo zona franca urbana

I comuni di Massa e Carrara rientrano tra le dieci Zone Franche Urbane riconosciute in Italia già nel 2009 che da questo 2018 godranno di un finanziamento complessivo da 30milioni di euro stanziato l'ottobre scorso dai Ministeri dello Sviluppo economico e dell'Economia e Finanze.
La ZFU prevede agevolazioni fiscali e contributive a favore di micro, piccole imprese e per studi professionali insediati o da insediare nella porzione dei territori comunali individuata che è caratterizzata da particolare disagio economico e sociale.
Per una dettagliata informativa tecnica sulle modalità di acceso alle risorse finanziarie a disposizione per aziende e professionisti che già operino o intendano insediarsi nella ZFU di Massa e Carrara, i due Comuni, in collaborazione con ANCI e con la Direzione generale incentivi alle imprese del MISE, organizzano un incontro tecnico che si terrà  Venerdì 13 aprile dalle ore 10,45 presso la sala consiliare di Massa .
Durante l’incontro, gli esperti del MISE e di Invitalia spiegheranno il funzionamento dello strumento e illustreranno come e quando i potenziali beneficiari potranno accedere all’agevolazione e le modalità di presentazione delle domande.
Fonte: D.L. Ufficio Stampa

PROGRAMMA DEI LAVORI
Ore 10:45  - Registrazione dei partecipanti;
Ore 11:00 -  Saluti istituzionali:
Alessandro Volpi Sindaco di Massa e Andrea Raggi Assessore alle Attività Produttive di Carrara
Ore 11:15  - Apertura dei Lavori :
Francesco Monaco
Responsabile Area politiche di coesione ANCI -  Dipartimento fondi europei e investimenti territoriali IFEL  - “Inquadramento tecnico normativo delle agevolazioni fiscali e contributive in favore delle micro e piccole imprese localizzate in ZFU”
Alessandra De Angelis -
Direzione X  - “Interventi per il sostegno all'internazionalizzazione e all'innovazione delle imprese e per lo sviluppo di aree urbane” (MISE) ;
Fabio Pagliarini -
INVITALIA  - Relazione tecnica
Ore 12:30  - Quesiti e dibattito .

 

 

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Martedì, 10 Aprile, 2018