Raccolta olio vegetale esausto

Anche l'olio va differenziato.
Si deve differenziare l'olio vegetale utilizzato per friggere ma anche quello utilizzato per la conservazione degli alimenti (ad esempio l'olio di conserve, olio tonno in scatola ecc.). Ingenti quantità di olio (specie quelli derivanti da frittura) vengono immessi negli impianti fognari creando problemi di inquinamento.


Come si raccoglie

  • Aspettare che l'olio si raffreddi
  • Una volta raffreddato, filtrarlo e versarlo con un imbuto all'interno di una bottiglia di plastica (anche verrà riciclata col multimateriale)
  • Avvitare bene il tappo

Dove si raccoglie

  • Portare l'olio alla Ricicleria in Via Dorsale 24, aperta dalle ore 7.30 alle 12.45  tutti i giorni dal lunedi al sabato (esclusi festivi) e sabato pomeriggio dalle 14.00 alle 17.00.
  • Conferire presso i contenitori raccogli olio distribuiti da BioSolar dislocati in quasi tutte le postazioni di cassonetti stradali. VEDI ALLEGATO

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Martedì, 11 Marzo, 2014