Rischio incendi ALTO: precauzioni da adottare

foto di un incendio

Anticipato a martedì 20 giugno nelle province di Massa Carrara e Lucca il periodo a rischio per lo sviluppo di incendi boschivi e il conseguente divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli.
L'anticipo del periodo di divieto rispetto alla data stabilita dell'1 luglio è stato deciso dalla Regione per il perdurare di condizioni meteo-climatiche favorevoli allo sviluppo e propagazione di incendi boschivi. Rimane invece invariata, al momento, la data di scadenza del periodo a rischio, stabilita dalla normativa regionale al 31 agosto per tutta la Toscana.

Permane un rischio incendio ALTO per il territorio del Comune di Massa ed i comuni limitrofi.
Pertanto tutta la popolazione è chiamata ad adottare le necessarie cautele e precauzioni:

  • vista l'allerta vige il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali e l'accensione di fuochi nei boschi.
  • Prestare attenzione a non spengere sigarette al suolo e non gettare sigarette accese dal finestrino di auto o altri mezzi.

In caso di avvistamento di un incendio si dovrà chiamare subito uno dei seguenti numeri:

    115 Vigili del Fuoco
    800 425425 SOUP – Sala Operativa Unificata Permanente (Firenze)
    800 180918 COP – Centro Operativo Provinciale (Massa) solo nel periodo 1 luglio – 31 agosto
   1515 Corpo Forestale dello Stato

L'Unione Comuni Montana della Lunigiana sta diffondendo un volantino informativo sulle norme e le restrizioni in vigore, ed altre informazioni sul tema.


Ufficio Relazioni con il Pubblico

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Lunedì, 19 Giugno, 2017