Separazione e divorzio

Settore Ambiente, Attività Produttive, Mobilità, Sport, Turismo, Demografici - Dirigente- Fabio Mauro Mercadante

Dove rivolgersi

Ufficio competente U.O. Stato Civile 
Indirizzo Palazzo Comunale - via Porta Fabbrica n.1 - I° piano sportello n.14
 E-mail

annamaria.ciuffi@comune.massa.ms.it

Orario da lunedì a venerdì 8.45/12.45 e martedì e giovedì anche 15.30/17.30
Telefono 0585 490254 - 324 - 212

Con l'entrata in vigore della Legge 162/2014 per concludere un accordo di separazione, divorzio o di modifica delle precedenti condizioni di separazione o di divorzio i coniugi possono comparire direttamente davanti all’Ufficiale di Stato Civile del Comune.

 Competente è il comune di

  • iscrizione dell’atto di matrimonio ( comune dove è stato celebrato il matrimonio)
  • trascrizione dell’atto di matrimonio celebrato con rito concordatario, religioso o celebrato all’estero
  • residenza di uno dei coniugi

L’assistenza dell’avvocato è facoltativa.

Tale modalità semplificata è possibile solo quando non via siano figli minori o portatori di handicap grave o economicamente non autosufficienti e a condizione che l’accordo non contenga patti di trasferimento patrimoniale

Il procedimento di separazione consensuale o di divorzio verrà perfezionato in due fasi:

  • accordo: i coniugi si presenteranno, su appuntamento, personalmente e congiuntamente davanti all’Ufficiale di Stato Civile, con l’assistenza facoltativa di un avvocato, per rendere la dichiarazione che essi vogliono separarsi o far cessare gli effetti civili del matrimonio o ottenere lo scioglimento, secondo le condizioni tra essi concordate, o modificare le condizioni di separazione/divorzio. Per la conferma dell’accordo l’Ufficiale di stato civile fisserà un secondo appuntamento non prima di 30 gg.. dalla data di ricezione dell’accordo;
  • conferma: alla data fissata dall’ Ufficiale di Stato Civile, previo versamento nelle casse comunali della somma di € 16,00 o tramite C/C n. 12077541 inserendo la causale "contributo per separazione/divorzio", i coniugi si presenteranno congiuntamente e personalmente per la conferma dell’accordo davanti all’Ufficiale di Stato Civile che provvederà alle dovute annotazioni e iscrizioni.

La mancata comparizione equivale a mancata conferma dell’accordo.

Normativa di riferimento

  • Legge 162/2014
  • D.L. 132/2014 “Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione  ed altri interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile”

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Giovedì, 12 Gennaio, 2017