Servizi all'infanzia: buoni scuola 2017-2018

La Regione Toscana ha approvato anche per l'anno scolastico 2017-2018 il bando  per sostenere i cittadini residenti in Toscana nella frequenza dei propri figli delle scuole dell'infanzia paritarie, private e degli enti locali (3-6 anni). L'intervento, realizzato per mezzo dei cosiddetti Buoni Scuola, è finalizzato al sostegno delle famiglie residenti in Toscana che, rientrando in alcune fasce di reddito basse, potranno avere un rimborso di parte della retta di frequenza per le scuole dell'infanzia paritarie a gestione privata cui sono iscritti i loro figli.

Sulla base del provvedimento regionale il Comune di Massa ha emesso apposito bando pubblico per l'assegnazione dei "Buoni scuola", a cui possono partecipare i genitori o tutori (residenti) di bambini iscritti ad una scuola dell'infanzia privata paritaria situata nel Comune  e in possesso dei seguenti requisitii:

  • nucleo familiare che abbia un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore a € 30.000,00
  • genitori che non beneficino di altri rimborsi o sovvenzioni economiche o azioni di supporto dirette e/o indirette erogate allo stesso titolo.

La domanda per l'accesso ai "BUONI SCUOLA" potrà essere presentata solo da uno dei genitori  presso la sede scolastica d'interesse delle famiglie su apposito modello.
Le domande di accesso ai Buoni Scuola , DOVRANNO ESSERE RECAPITATE  dalle scuole al Servizio Istruzione dell'Ente,  in Via Venturini (piano 2° della scuola Media Bertagnini/Alfieri- lato monti) entro e non oltre Lunedì 9 Ottobre 2017.

Per ulteriori informazioni:
Servizio Istruzione - Servizi all’infanzia
Caterina Conti tel. 0585 490438 caterina.conti@comune.massa.ms.it
Giuliana Rossi tel 0585  490511 giuliana.rossi@comune.massa.ms.it

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Mercoledì, 27 Settembre, 2017