Sicurezza manifestazioni all'aperto

cartello simbolico divieto uso e asporto vetro e lattine

Per garantire il regolare svolgimento delle manifestazioni all’aperto e ridurre i rischi per l’incolumità delle persone favorendo il mantenimento dell’ordine pubblico, Sindaco e Prefetto nel corso dell'ultima riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, hanno concordato sulla necessità di adottare misure preventive in vista delle iniziative che richiamano in strada e nelle piazze una grande concentrazione di persone per offrire le migliori condizioni di sicurezza a tutti i partecipanti .
Nasce così l’ordinanza n.72 del 22 giugno 2017 firmata dal sindaco Alessandro Volpi alla vigilia dei due appuntamenti tradizionali dell’estate massese in città: la Notte Bianca che sabato 1 luglio apre il calendario delle manifestazioni estive e il Festival Ballet in programma tra i 5 e 8 luglio prossimo.
L’ordinanza impone a commercianti e ambulanti il divieto di vendere per l'asporto bevande contenute in bottiglie di vetro o lattine a partire dalle ore 19 . Il divieto vale anche per i distributori automatici ed è altresì vietato consumare o detenere bevande racchiuse in contenitori di vetro o lattine.
Il provvedimento riguarda ogni tipo di bevanda, alcolica e analcolica, acqua compresa,  contenuta in vetro o metallo.
L’ordinanza dunque non vieta la somministrazione e la consumazione di bevande contenute in vetro o lattine all'interno dei locali e delle aree di pubblico esercizio bensì il loro asporto. Nelle notti di festa anzi, l'orario di apertura degli esercizi pubblici e l'attività di somministrazione nei circoli è prorogata fino alle 3 del mattino.
Oltre a tutelare l'incolumità delle persone il provvedimento mira anche a preservare il decoro urbano dall'abbandono di vuoti di bottiglie e lattine.

((in allegato l'ordinanza sindacale n.72 del 22/06/2017)

Fonte: D.L. Ufficio stampa

 

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Venerdì, 23 Giugno, 2017