Trasporto e cremazione

Servizi cimiteriali - Dirigente Massimo Tognocchi

Ufficio competenteServizi cimiteriali
IndirizzoVia Porta Fabbrica, 1
Telefono0585 490571/572/573
Orarioda lunedì a venerdì 8.45/12.45 - martedì e giovedì anche 15.30/17.30

Chi vuole essere cremato deve lasciare apposita disposizione testamentaria; in mancanza di ciò il coniuge o il parente più prossimo può manifestare, con domanda di cremazione e dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, la volontà espressa in vita del defunto. I familiari del defunto si devono rivolgere ad una delle imprese funebri  che provvederà ad istruire la pratica per la cremazione e ad acquisire tutta la documentazione necessaria.
E' necessaria una domanda in bollo indirizzata al Sindaco, con la quale si richiede il trasporto e la cremazione. Successivamente  l’urna cineraria contenenti le ceneri del defunto può essere tumulata in apposito ossario/loculo in concessione o in tomba di famiglia; le ceneri possono inoltre essere date in affidamento a familiare, collocate nel cinerario  comune o disperse. Oltre alla cremazione del cadavere è possibile anche la cremazione di resti mortali/ossei, in seguito ad esumazione od estumulazione .

Documentazione da allegare alla domanda:

  • permesso di seppellimento (da richiedere all'Ufficio dello Stato Civile del Comune 1 piano)
  • fotocopia certificato necroscopico;
  • fotocopia permesso di seppellimento;
  • nulla-osta medico da cui risulta che la morte è dovuta a cause naturali e non vi è ipotesi di reato e non vi siano malattie infettive
  • dichiarazione che non è portatore di pace-maker e/o apparecchi elettrostimolatori
  • domanda di cremazione
  • dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà
  • fotocopie documenti di identità parenti
  • riscontro pagamenti
  • n. 1 marca da bollo da 16,00 € per l’istanza
  • n. 1 marca da bollo da 16,00 € per autorizzazione

Tempi iter del provvedimento: 2 giorni

 Riferimento normativo

  • D.P.R N 285/1990 (Regolamento di Polizia Mortuaria);
  • Circolare del Ministero della Sanità' N 24 del 24/06/1993;
  • Legge 130/2001;
  • L.R.T. 29/2004;
  • Legge Regionale 66/2013;
  • Regolamento Dei Servizi  Cimiteriali Delibera CC 15/01/2010 n. 5.

 

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Lunedì, 2 Ottobre, 2017