Villa della Rinchiostra

Residenza di campagna dei Cybo Malaspina, la villa della Rinchiostra fu fatta costruire alla fine del XVII secolo da Teresa Pamphili sposa del duca Carlo II. L'edificio progettato dai Bergamini, architetti di corte, ripropone il contrasto di colori del palazzo ducale, rosso e bianco. La sobria facciata principale si affaccia su quel che rimane di un giardino all'italiana, oggi parco pubblico. Il retro della villa conserva un ricco ed elegante loggiato sorretto da colonne di marmo. Alla villa erano annesse scuderie, vigneti e agrumeti.

Oggi la villa è sede della Scuola comunale di musica e del Museo civico Raccolta "Gigi" Guadagnucci, scultore massese del '900 di fama internazionale.

In allegato un opuscolo

AllegatoDimensione
PDF icon La Villa della Rinchiostra3.04 MB

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Lunedì, 12 Settembre, 2016