White marble marathon

locandina della white marble marathon

Quarantadue chilometri e 195 metri di passione. E' partito il conto alla rovescia per la prima edizione della “White marble marathon” al via domenica 26 febbraio  - dalle ore 9 al primo pomeriggio - che porterà migliaia di atleti, professionisti runner ma anche dilettanti e appassionati, lungo un percorso che si snoda da Marina di Carrara attraverso Marina di Massa fino a Cinquale e ritorno.
Sarà una domenica off limitis per le macchine lungo i viali lungomare delle due città ma una straordinaria occasione  di promozione del territorio per un evento che ambisce a diventare annuale e attrattivo per amatori e professionisti della corsa anche a livello internazionale.
In conferenza stampa, alla presenza del maratoneta estremo ed ideatore dell’evento Paolo Barghini affiancato dal podista veterano Mauro Marchetti e da Elena Sarti partecipante alla staffetta, hanno presentato i dettagli dell’iniziativa il Sindaco Alessandro Volpi con il Vicesindaco Uilian Berti , l’assessore allo sport Gabriele Carioli e l’assessora alla promozione Elena Mosti.
Oltre la gara principale, competitiva e con un premio in palio di 8mila euro, si terrà anche una mezzamaratona con arrivo in piazza Betti, una staffetta di quattro frazioni da 10 chilometri e una passeggiata non competitiva da otto chilometri con gli organizzatori che stimano oltre un migliaio di atleti corridori pronti al via.
Una maratona - ha raccontato Paolo Barghini - è più di un semplice evento sportivo e quello che abbiamo in mente è una festa per l’intera comunità. Il nostro obiettivo è crescere negli anni e diventare un appuntamento fisso per gli appassionati. Già con questa prima edizione siamo riusciti a riempire gli alberghi della zona e crediamo che questo evento possa diventare un ottimo biglietto da visita per il territorio. Stiamo parlando di un progetto da 100mila euro che abbiamo potuto realizzare anche grazie al sostegno delle istituzioni e degli industriali locali che ci hanno dato una mano concreta. Un grazie particolare alla protezione civile, alla pubblica assistenza, alle forze dell'ordine e a tutti i ragazzi e gli insegnanti delle nostre scuole che si occuperanno di tanti dettagli: dalla cura dell’ospitalità ai punti ristoro che saranno gestiti rispettivamente dagli studenti dell’Enaudi, del Salvetti, dello scientifico sportivo e dell’alberghiero. Preziosa sarà la medaglia che daremo ai partecipanti, tutta di marmo e realizzata dall’artista Luciano Massari”.
La partenza è fissata la mattina del 26 febbraio alle 10 da Carrarafiere. Il percorso di gara si snoderà sul lungomare fino ad arrivare al Cinquale per tornare indietro fino al centro di Massa per poi puntare ancora una volta verso Marina di Carrara fino all’arrivo al Campo scuola.
“E’ progetto in cui crediamo - ha sottolineato il sindaco Alessandro Volpi - perché lo sport può essere un modo per favorire l’incontro e mettere in mostra le nostre eccellenze”.
L’invito alla cittadinanza è a partecipare numerosa se non direttamente con le scarpette ai piedi almeno lungo le strade per sostenere ed incoraggiare i podisti.

Fonte: D.L. Ufficio stampa
In allegato la determina con le limitazioni alla circolazione e al traffico veicolare per domenica 26 febbraio.

AllegatoDimensione
PDF icon circolazione e divieti per maratona 2017.pdf125.51 KB

Argomenti del sito: 

Data ultima modifica: 
Giovedì, 23 Febbraio, 2017