XXVIII Festival sinfonico al via nel giardino di Villa Rinchiostra

manifesto Festival sinfonico 2021

Per la ventottesima edizione il Festival Sinfonico torna ospite nel giardino di Villa Rinchiostra con quattro concerti in programma.
Il Festival che unisce la bravura degli interpreti alla scelta di brani di forte impatto è promosso dal Comune attraverso l'assessorato alla Cultura e da Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara con il contributo del Consiglio regionale della Toscana.
Organizzata dall’Associazione Musicale Massese - Scuola comunale di musica la rassegna offre la possibilità di ascoltare ottime esecuzioni di brani di musica classica e selezioni di brani più contemporanei.
Il concerto d’apertura è in programma mercoledì 28 luglio con protagonista il clarinettista Gabriele Mirabassi, uno tra i più interessanti ed eclettici artisti italiani, accompagnato dalla pianista massese Gioia Giusti. Il duo presenterà un programma che spazia da Schumann al contemporaneo Guastavino.
I concerti di quest'anno presentano un repertorio che si apre alla molteplicità e alla diversità degli stili.
Domenica 1 agosto saranno di scena i virtuosi dell’Orchestra da Camera di Stato del Kazakhstan.
Poi un omaggio al repertorio lirico italiano nel concerto di giovedì 5 agosto quando saranno presentatre alcune fra le più note e amate arie di Rossini, Verdi, Puccini, Mascagni, Giordano eseguite dalla soprano Maria Simona Cianchi, dal tenore Ramtin Ghazavy e dal baritono  Veio Torcigliani accompagnati al pianoforte da Federico Gerini. Per la serata di chiusura, domenica 8 agosto, in programma la rappresentazione de l’Histoire du Soldat, di Igor Stravinsky.

L’ingresso ai concerti è a pagamento (€12, posto unico) . Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a:
 - Associazione Musicale Massese - tel. 347 6093958; festivalsinfonico.wordpress.com; Mailto: festivalsinfonico@gmail.com.

Fonte: D.L. - Ufficio stampa
 

Argomenti del sito: 
Data ultima modifica: 
Martedì, 27 Luglio, 2021